La nuova" web bank"


Cultura, organizzazione e tecnologia dopo la crisi di Internet

a cura di: Umberto Filotto

Editore
Bancaria Editrice
Anno
2002
Pagine
306
ISBN
88-449-0296-6
Disponibilità
Disponibile
Prezzo di copertina€ 30,00
Prezzo Internet Sconto 5% € 28,50
IVA assolta dall'editore

Presentazione

Cosa sapere ancora dell'Internet banking? Cifre, fatti e protagonisti hanno riempito le pagine della stampa e della letteratura specializzata e sono stati scandagliati da ogni angolazione possibile. Ciò tuttavia non impedisce di continuare a chiedersi quali sono le caratteristiche distintive degli attori che popolano l'ancora mutevole mondo del web.
Qual è il modo di fare business che li distingue gli uni dagli altri? Cultura aziendale, modelli organizzativi e tecnologici come influenzano la capacità della banca di proseguire nello sviluppo dell'e-finance?
Sono queste le domande a cui risponde il volume, adottando un metodo di analisi basato sull'osservazione di una casistica selezionata, da cui gli Autori ricavano osservazioni e, considerazioni senza alcuna pretesa precettiva, ma ricche di ipotesi e suggerimenti utili a stimolare il dibattito sul ruolo passato e futuro della web bank.
Per raggiungere tale obiettivo, la ricerca viene sviluppata indagando le tre aree che maggiormente incidono sul bisness model dell'impresa attiva nel banking on line: tecnologia, organizzazione e cultura aziendale.
E' la tecnologia la protagonista indiscussa dei mutamenti intervenuti nei tradizionali paradigmi della old economy; la sua relazione con le scelte strategiche e con la configurazione organizzativa adottata è evidente: l'informazione e la conoscenza diventano principali fattori concorrenziali, il ripensamento del business e delle modalità operative per gestirlo è essenziale.
In tale contesto, la cultura aziendale si pone come risorsa chiave per la realizzazione del nuovo percorso strategico/organizzativo generato dall'e-finance, che implica un profondo cambiamento nelle modalità di svolgimento dei vecchi processi aziendali e di erogazione dei servizi.
Le interviste raccolte, i dati analizzati, le riflessioni maturate sembrano convergere verso un messaggio che fa da filo conduttore tra i diversi saggi che compongono il volume: il modello di business della web bank deve essere affidato a strutture aziendali più possibile flessibili, reattive e adattive, capaci di imparare, individuare gli errori, correggerli, invertire la rotta.
In altre parole, gli obiettivi verso cui tendere sono un'organizzazione più flessibile che solida, una cultura più aperta che robusta, un sistema informativo più agile che performance.

1. COMPLESSITÀ, INCERTEZZA E MODELLI
1.1 Introduzione
1.2 Internet e il bisogno di conoscenza: guru, sapienti e sacerdoti
1.3 Previsioni, prescrizioni, errori e pensose considerazioni
1.4 Come nasce l`analisi e cosa vogliamo studiare
1.5 c' è un tempo per gioire e un tempo per soffrire
1.6 Pensiero debole, errori e impresa
1.7 La ricchezza degli errori
1.8 Le lezioni apprese
2. STRATEGIA, ORGANIZZAZIONE E TECNOLOGIA NEL BANKING ON LINE
2.1 Introduzione
2.2. La relazione tecnologia-strategia-organizzazione nello sviluppo del banking on line
2.3 Il banking ori line e gli operatori legacy
2.4 Le e-banks
2.5 Conclusioni
3. ON LINE ADVISORY: DAI MODELLI DI FINANCIAL PLANNING AL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO
3.1 Introduzione
3.2 Internet e il futuro dei servizi finanziari
3.3 Trading on line e financial advisory
3.4 Dal trading on line al financial advisory: il cambiamento organizzativo
4. LA CULTURA DELLA FINANZA ON LINE
4.1 Introduzione
4.2 Definizione, ambiti d`indagine e componenti della cultura aziendale
4.3 La gestione della cultura aziendale: i rapporti con le strategie aziendali, il cambiamento e le performance
4.4 La cultura della e-finance: prospettive di analisi, tendenze comuni e trade-off culturali
4.5 L`analisi della cultura nella e-finance
5. VECCHI E NUOVI ATTORI NELLA FINANZA ON LINE: UN'ANALISI DELLA DIVERSITÀ IN UN'OTTICA CULTURALE
5.1 Introduzione
5.2 Le espressioni visibili
5.3 Il clima organizzativo e le percezioni individuali
5.4 I valori prevalenti e gli atteggiamenti: verso l`individuazione degli assunti di base
5.5 Conclusioni
6. I SITI: IL NUOVO ARTEFATTO CULTURALE DELLA FINANZA ON LINE
"6.1 Introduzione
6.2 La progettazione di un modello di analisi dei siti nella finanza on line
6.3. L`individuazione e l`analisi del campione
6.4 I principali risultati
6.5. Conclusioni: è il sito che ""fa la differenza""?
6.6. Considerazioni finali sulla cultura aziendale"
7. LE TECNOLOGIE, LE CULTURE E GLI OPERATORI
7.1 Introduzione
7.2 L`emergenza del problema della complessità nella gestione dei sistemi informativi nell`era di Internet
7.3 Il problema delle reattività rispetto alla proattività nei sistemi informativi: un modello per la valutazione dei casi analizzati
7.4 I risultati emersi dalla ricerca e dallo studio del settore attraverso altre fonti
7.5 Conclusioni
8. CONCLUSIONI
8.1 Ebbene...
8.2 Benvenuti nel mondo nuovo (?)
8.3 Imprese senza cultura?