La marca e la comunicazione nell'Internet banking


Modelli di business, brand equity e valutazione

a cura di: Claudio Zara

Editore
Bancaria Editrice
Anno
2003
Pagine
118
ISBN
88-449-0305-9
Disponibilità
Disponibile
Prezzo Copertina € 15,00
IVA assolta dall'editore

Presentazione

Nel momento in cui le banche cercheranno di accelerare la dematerializzazione del rapporto con il cliente per spingerlo a un crescente ricorso all'on line banking, la marca e la comunicazione aziendale avranno sempre di più un ruolo chiave nella definizione delle strategie mirate a rafforzare gli asset di fiducia verso la clientela.
Il volume, frutto di una ricerca Newfin dell'Università Bocconi, affronta l'analisi del ruolo della marca nell'Internet banking, fornendo gli strumenti per la corretta valutazione del contributo che essa apporta al complessivo valore aziendale, in una chiave di lettura sia storica che prospettica.
L'indagine sviluppa innanzitutto le peculiarità della funzione del brand, il suo contributo al posizionamento competitivo della banca e induce a riflettere su come l'adozione di un modello di business basato sul canale tecnologico abbia provocato un cambiamento profondo dei contenuti della marca, non solo in termini di veicolo della comunicazione aziendale ma anche come strumento da utilizzare ai fini della realizzazione di una segmentazione di clientela di natura comportamentale.
Approfondisce quindi il modello di business delle pure e-banks per capire se e a quali condizioni gli investimenti nella costruzione dei brand e nella tecnologia riescano a essere effettivamente generatori di valore per l'azienda che li sostiene.
A supporto di tale analisi e a titolo esemplificativo è stato sviluppato il caso della valutazione della marca di ONBanca, oggetto di recenti operazioni di mercato.
Riflettendo infine su ciò che è avvenuto dopo l'esplosione della bolla speculativa delle aziende della new economy e sul modello della banca del prossimo futuro basato sulla multicanalità, il volume analizza il nuovo concetto di brand identity e le condizioni necessarie per una maggiore stabilità degli economics a esso imputabili.
Il volume si chiude con una testimonianza di Ennio Doris, presidente di Banca Mediolanum.

1. INTRODUZIONE
1.l Il caso ONBanca
1.2 I nuovi modelli di business nell`on line banking1.3 Come cambia il ruolo della marca
1.4 L`analisi condotta: finalità e struttura
2. LA MARCA E L'INTERNET RETAIL BANKING
2.1 Il valore strategico della marca: breve rassegna della letteratura
2.2 La marca nel retail banking
2.3 Internet e i servizi finanziari
2.4 I nuovi modelli di business
2.5 La marca nell`Intenet banking
2.6 La segmentazione della clientela e la rilevanza della marca: un`indagine empirica
3. LA VALUTAZIONE DELLA MARCA NELL'INTERNET RETAIL BANKING
3.1 Il ruolo della marca nell`Internet retail banking
2.2 La definizione del brand model attraverso la brand value chain
3.3 Le metodologie di valutazione di una marca di e-banking
3.4 La valutazione di ONBanca
3.5 Conclusioni
4. L'EVOLUZIONE DEL RUOLO DELLA MARCA NELLA FASE DI CONSOLIDAMENTO DELL'INTERNET RETAIL BANKING
4.1 Introduzione
4.2 L`evoluzione dei modelli di business nell`e-anking
4.3 Il ruolo della tecnologia
4.4 La ridefinizione dei ruolo della marca
4.5 Conclusioni
5. UN'ESPERIENZA SUL CAMPO
6. BIBLIOGRAFIA