La gestione del Portafoglio Crediti 2002. Atti del Convegno ABI del 6 e 7 giugno 2002


Finanziamenti alle imprese: nuove politiche di prezzo e nuove strategie commerciali delle banche

di: ABI

Editore
Bancaria Editrice
Anno
2002
Pagine
400
ISBN
88-449-0259-1
Disponibilità
Esaurito
Prezzo di copertina€ 45,00
Prezzo Internet Sconto 5% € 42,75
IVA assolta dall'editore

Presentazione

Il convegno ABI: ?La Gestione del Portafoglio crediti 2002. Finanziamenti alle imprese: nuove politiche di prezzo e strategie commerciali delle banche? trova spunto dalle profonde innovazioni che si stanno verificando in questo momento nell?industria bancaria in materia di misurazione e gestione dei rischi e dalla constatazione che il loro rilevante impatto nelle relazioni con la clientela sia ancora poco percepito, soprattutto dalle imprese.

Le relazioni degli esperti intervenuti si sono soffermate sulle problematiche commerciali e di marketing che la banca dovrà affrontare con il passaggio al sistema dei rating e alle connesse strategie di pricing dei finanziamenti. E sono state affrontate non solo le criticità ma anche i vantaggi competitivi potenziali derivanti da tale evoluzione, nonché le strategie maggiormente ?cost-effective? da parte delle banche di piccole e medie dimensioni.

Nelle varie sessioni si è in particolare approfondito:



  • il complesso tema dei rapporti tra banche e PMI alla luce del nuovo approccio al pricing dei finanziamenti bancari, sottolineandone il forte impatto sulle imprese affidate, sia in termini di rischi che di nuove opportunità.

  • i profili gestionali derivanti dalla crescente segmentazione della clientela in relazione al relativo merito creditizio e dall?applicazione del concetto di rischio/rendimento, l?impatto sul pricing dei finanziamenti e il connesso potenziale rischio di razionamento del credito per i prenditori più deboli.

  • i vantaggi competitivi per le banche derivanti dall?adozione dei nuovi approcci di gestione del rischio di credito, nella misura in cui questi consentono anche un miglioramento nella gestione del cliente.

1. L'EVOLUZIONE DEI RAPPORTI BANCHE ' PMI
2. PERCHÉ LA DISCIPLINA SUL CAPITALE DI VIGILANZA DELLE BANCHE HA UN IMPATTO SULLE IMPRESE: IL RATING
3. NUOVE TECNICHE DI PRICING: OPPORTUNITÀ E RISCHI PER LE IMPRESE ITALIANE
4. LE IMPLICAZIONI DELL'USO DI METODOLOGIE QUANTITATIVE PER IL PRICING DEI CREDITI
5. I NUOVI APPROCCI DEL MARKETING BANCARIO VERSO LE PMI
6. IMPRESE E RATING: OPPORTUNITÀ E COSTI
7. TOTAL RAROC 2005: L'UTILIZZO DEL CAPITALE ECONOMICO NELLA GESTIONE DELLA FORZA VENDITA BANCARIA
8. LA VALUTAZIONE DEL PROFILO DI RISCHIO E DI POTENZIALITÀ DELLE IMPRESE PER UN APPROCCIO COMMERCIALE PROPOSITIVO
9. LINEE EVOLUTIVE DELLA GARANZIA DEI CONFIDI E DEGLI STRUMENTI DI GARANZIA PUBBLICI PER LE PMI
10. IL PRICING ALLE IMPRESE CORPORATE NELLA REALTÀ ITALIANA
11. DAI MODELLI DI ANALISI COMPORTAMENTALE AL CALCOLO DEL VALORE A RISCHIO: UNO STRUMENTO INNOVATIVO PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO DI CREDITO
12. SERVIZI E SOLUZIONI PER LA GESTIONE DEL CREDITO
13. APERTURA DELLA SESSIONE: NUOVI PROFILI CONCORRENZIALI PER LE BANCHE NEL FINANZIAMENTO DELL'IMPRESA
14. UN PROGETTO DI SISTEMA PER LA STIMA DEL TASSO DI PERDITA: IL CASO DELLE BANCHE IPOTECARIE TEDESCHE
15. TRASFORMARE LA GESTIONE DEL CREDITO IN VANTAGGIO COMPETITIVO
16. I PROCESSI DI GESTIONE DEL RISCHIO DI CREDITO PER IL SEGMENTO SMALL BUSINESS: ESIGENZE INFORMATIVE, MODELLISTICA E SOLUZIONI DI SUPPORTO DECISIONALE
17. LA GESTIONE COMMERCIALE DEL PORTAFOGLIO CREDITI INTEGRATA IN UN SISTEMA DIREZIONALE STRATEGICO
18. PERCORSI DI CRESCITA NEL CORPORATE BANKING