La gestione dei fondi pensione


Soggetti abilitati, forme di prestazioni, strategie di investimento e riflessi operativi per le banche

di: ABI

Editore
Bancaria Editrice
Anno
1998
Pagine
308
ISBN
88-449-0068-8
Disponibilità
Disponibile
Prezzo di copertina€ 25,00
Prezzo Internet Sconto 5% € 23,75
IVA assolta dall'editore

Presentazione

Le diverse categorie di fondi, la gestione finanziaria, le caratteristiche dei fondi aperti, gli aspetti fiscali, il ruolo della banca depositaria, le problematiche attuariali e le strategie di investimento.

Il volume riproduce, nella prima parte, gli atti del Seminario organizzato dall`ABI sui Fondi pensione svoltosi a Roma il 26 settembre 1997 e, nella seconda parte, alcuni saggi di approfondimento di tematiche specifiche relative al ruolo dei gestori professionali, alle problematiche attuariali e alle strategie di investimento dei fondi pensione. Domenico Santececca è Direttore centrale e Responsabile dell`Area Finanza dell`ABI. Alberto Brambilla è Responsabile per la Previdenza complementare di Banca Intesa. Giorgio Appierto è Coordinatore dell`Area risparmio gestito della Banca di Roma. Fabio Carniol è Responsabile delle Relazioni e consulenza a clientela istituzionale del Credit Rolo Gestioni. Francesco Gentiloni Silveri è Dottore commercialista in Roma ed esperto di problemi giuridici del mercato mobiliare. Michele Cibrario è Amministratore delegato di Lavoro Servizi Previdenziali SpA del Gruppo BNL. Andrea Trimarchi è Dirigente del Servizio tributario dell`ABI. Luigi Gaspari è Consulente presso Assogestioni. Giuseppe Orrù è Presidente dell`Ordine degli Attuari. Laurent Huck è Vice President e Responsabile per l`Italia per la Clientela istituzionale e il Fondo pensione del Crédit Agricole Indosuez, Succursale di Milano. Il volume è stato coordinato da Pierluigi Angelini, Responsabile del Servizio mercati secondari dell`ABI e da Angela Maria Bracci, del Servizio risparmio gestito dell`ABI.

 

È ben nota la portata dei fondi pensione nel sistema economico-finanziario italiano: nuova linfa per gli operatori del mercato finanziario; valide forme di previdenza complementare per i lavoratori; alleggerimento delle casse dello Stato da pesanti oneri. Al riguardo, sono serviti più di quattro anni al legislatore italiano per definire un quadro normativo e regolamentare in grado di favorire l`avvio e il funzionamento del mercato dei fondi pensione, le cui tappe principali sono: - Il d.lgs. n. 124 del 1993, che disciplina gli aspetti basilari della costituzione e della gestione dei fondi ma lascia aperti alcuni problemi quali la tutela dei diritti degli iscritti e gli aspetti fiscali; - la legge n. 335 del 1995, che introduce una profonda revisione della materia, con particolare riguardo ai problemi relativi alla conservazione della titolarità delle risorse e degli obblighi in capo ai fondi pensione, al riconoscimento di pari opportunità gestionali tra banche e imprese assicurative, alla razionalizzazione della tassazione dei fondi stessi; ? gli importanti decreti attuativi emanati nel 1996 e nel 1997, riguardanti i criteri di gestione delle risorse, le regole sui conflitti di interesse, i requisiti formali e sostanziali dei soggetti che possono istituire e gestire fondi, ecc. Il volume analizza in maniera dettagliata le tematiche di maggior rilievo e i delicati problemi di natura interpretativa e operativa che da sempre costituiscono oggetto di studio e dibattito. Partendo dalla situazione attuale e dalle prospettive di mercato della previdenza complementare, anche alla luce delle esperienze estere, gli autori esaminano: i rapporti tra le diverse categorie di fondi; la gestione finanziaria; le caratteristiche e le tipologie dei fondi aperti; gli aspetti fiscali dell`operatività dei fondi; il ruolo della banca depositaria nonché degli altri soggetti che intervengono nella gestione; le problematiche di natura attuariale; le strategie di investimento. Il volumeè corredato di una ricca Appendice che riporta i principali provvedimenti emanati da autorità di Governo (ministro del Tesoro) e di vigilanza (Banca d`Italia e Commissione di vigilanza sui fondi pensione); le circolari esplicative dell`ABI e il testo dell`Audizione tenuta dal Presidente dell`ABI, Tancredi Bianchi, nel 1995 presso la Commissione Industria del Senato, in materia di disciplina dei fondi pensione; lo schema di regolamento per i fondi pensione aperti in regime di contribuzione definita.

1. LO STATO DELLA NORMATIVA: COMMENTO ALLA LEGGE N. 335/95 E AI REGOLAMENTI DI ATTUAZIONE
Intervento di Domenico Santececca
2. PROSPETTIVE E MERCATO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE
Intervento di Alberto Brambilla
2.1 Premessa
2.2 Le riforme del sistema pensionistico pubblico e i riflessi sulla previdenza complementare
2.3 Conseguenze delle riforme sulla previdenza complementare
2.4 La riduzione della ricchezza pensionistica
2.5 Le coperture del sistema pensionistico pubblico dopo la riforma e quelle offerte dai fondi pensione
2.6 Le coperture possibili con le «nuove pensioni»
2.7 Ipotesi di sviluppo dei fondi pensione italiani anche alla luce delle esperienze estere
3. L`ADESIONE AL FONDO: PROBLEMI E PROSPETTIVE
Intervento di Giorgio Appierto
3.1 Premessa
3.2 Fondo aziendale e fondo di categoria
3.3 Mobilità tra fondi e obblighi del datore di lavoro
3.4 Conclusioni
4. LA GESTIONE DEI FONDI PENSIONE
Intervento di Fabio Carniol
4.1 Introduzione
4.2 La normativa di riferimento per la gestione
4.3 Il caso della gestione con garanzia
4.4 Il benchmark e il calcolo della performance
4.5 La metodologia di selezione dei gestori
4.6 Le caratteristiche proprie del business nell`ottica della banca
4.7 Alcuni problemi di tipo organizzativo
4.8 Conclusioni
5. FONDI PENSIONE APERTI
5.1 Premessa
5.2 Soggetti idonei a gestire forme di previdenza complementare
5.3 Criteri e modalità di gestione
5.4 Rapporti interni al fondo pensione aperto
5.5 L' adesione al fondo pensione aperto
5.6 Tipologie di fondo aperto
5.7 Il regolamento relativo al fondo pensione aperto
5.8 Lo schema di regolamento elaborato dall`ABI
6. NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI FONDI PENSIONE
Intervento di Michele Cibrario
6.1 La banca depositaria
6.2. La gestione amministrativa e contabile dei fondi pensione
7. ASPETTI FISCALI LEGATI ALL`OPERATIVITÀ DEI FONDI PENSIONE
Intervento di Andrea Trimarchi
7.1 Premessa
7.2 La disciplina fiscale vigente
7.3 Le modificazioni conseguenti all`attuazione della legge delega n. 662/96 di riforma del sistema fiscale
8. LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E IL RUOLO DEI GESTORI PROFESSIONALI DEL RISPARMIO
Intervento di Luigi Gaspari
8.1 L`evoluzione del quadro normativo
8.2 Il ruolo dei soggetti abilitati alla gestione dei fondi


8.3 Il ruolo della banca depositaria
8.4 Il ruolo degli organi interni del fondo
8.5 L' offerta di prodotti diversificati e integrati
8.6 I fondi pensione aperti
8.7 I fondi quali investitori istituzionali
8.8 Conclusioni
9. PROBLEMATICHE ATTUARIALI DEI FONDI PENSIONE
Intervento di Giuseppe Orrù
9.1 Il ruolo dell`attuario nella previdenza complementare: l`aspetto politico
9.2 Problematiche attuariali relative alla collettività dei partecipanti a un fondo pensione
9.3 La gestione finanziaria e assicurativa
9.4 Il finanziamento del fondo pensione e le prestazioni
9.5 Il trasferimento e il riscatto
9.6 La vigilanza
9.7 I fondi autorizzati all`erogazione diretta delle rendite
9.8 I fondi a prestazione definita
9.9 I fondi aperti
9.10 I fondi esistenti
10. LE STRATEGIE DI INVESTIMENTO DEI FONDI PENSIONE
Intervento di Laurent Huck
10.1 La rilevanza del fondo pensione nel definire le linee di investimento
10.2 La metodologia per la scelta di un`adatta strategia di investimento
10.3 Il rapporto tra il fondo pensione e il gestore
11. APPENDICE NORMATIVA
11.1 Documento ABI. La disciplina dei fondi pensione. Aspetti economici, normativi e fiscali
11.2 Decreto del ministro del Tesoro, 21 novembre 1996, n. 673
113. Decreto del ministro del Tesoro, 21 novembre 1996, n. 703
11.4 Commissione di vigilanza sui fondi pensione. Orientamenti in materia statutaria
11.5 Commissione di vigilanza sui fondi pensione. Scheda informativa per i potenziali aderenti al fondo pensione
11.6 Banca d`Italia. Lettera del 14 agosto 1997. Costituzione e gestione fondi pensione da parte di banche
11.7 Banca d`Italia. Circolare del 14 agosto 1997. «Fascicolo intermediari del Mercato Mobiliare. Regolamento applicativo emanato dalla Banca d`Italia e istruzioni di Vigilanza»
11.8 Banca d`Italia. Circolare del 14 agosto 1997. «Fascicolo Istruzioni di Vigilanza per gli Organismi di investimento Collettivo del Risparmio»
11.9 Fondi pensione aperti in regime di contribuzione definita.Schema di regolamento
11.10 Commissione di vigilanza sui fondi pensione. Orientamenti interpretativi su quesiti in materia di fondi preesistenti
11.11 Circolare ABI, serie Tecnica n. 15 del 23 febbraio 1998
11.12 Circolare ABI, serie Tecnica n. 20 del 23 febbraio 1998