La funzione compliance: banche, assicurazioni, imprese di investimento


Organizzazione, strumenti, casi

 

a cura di: Paola Musile Tanzi

Editore
Bancaria Editrice
Anno
2010
Pagine
286
ISBN
978-88-449-0482-1
Disponibilità
Disponibile
Prezzo di copertina€ 35,00
Prezzo Internet Sconto 10% € 31,50
IVA assolta dall'editore

QUANTITÀ PREZZO
Da 5 a 9 pezzi € 31,50
Da 10 a 29 pezzi € 28,00
Da 30 pezzi € 24,50
Presentazione

Gli sviluppi normativi a livello europeo degli ultimi anni hanno introdotto l'obbligo di istituire la funzione compliance nelle banche, nelle imprese di investimento e, di recente, nelle compagnie di assicurazioni. I player del mercato finanziario e assicurativo sono dunque chiamati a dotarsi di appositi presidi: dal monitoraggio del quadro normativo alla costruzione di processi conformi alle norme; dalla prevenzione del rischio di incorrere in sanzioni giudiziarie o amministrative, perdite patrimoniali e danni di reputazione, fino alla consulenza strategica al vertice aziendale e al presidio del corretto rapporto con la clientela. Partendo da questi importanti fattori di cambiamento regolamentare e organizzativo, legati in particolar mondo all'introduzione della direttiva MiFID, il volume fa il punto sullo sviluppo della funzione compliance nell'organizzazione di banche, Sgr, Sim e assicurazioni, analizzando i risultati di una ricerca condotta da Sda Bocconi tra intermediari con operatività domestica e internazionale. Quattro le aree principalmente indagate:

  • posizionamento della funzione compliance nella struttura organizzativa;
  • ruoli attribuiti alla funzione;
  • metodologie di misurazione, di trasferimento e di mitigazione del compliance risk nell'area dei servizi di investimento;
  • modalità di interazione tra la funzione compliance all'interno della struttura e all'esterno.

Emerge un adeguamento significativo alle disposizioni normative in termini di posizionamento e di competenze della funzione compliance nell'organigramma aziendale e nel sistema dei controlli interni. Si adeguano e si rafforzano anche gli strumenti di misurazione del compliance risk, nonché i canali di comunicazione interni e esterni.La seconda parte del volume riporta le interessanti esperienze di quattro importanti protagonisti del settore bancario-assicurativo. Bnl ' Gruppo Bnp Paribas, Intesa Sanpaolo, UniCredit Group e Reale Mutua Assicurazioni illustrano il proprio modello di organizzazione e attività della funzione compliance e i relativi strumenti di monitoraggio e di valutazione del rischio.

Prefazione
1. Introduzione
1.1 L'ambito di analisi e i contenuti della ricerca
1.2 I principali risultati emersi
Parte Prima LA FUNZIONE COMPLIANCE: RUOLO, ORGANIZZAZIONE E MISURAZIONE DEL RISCHIO
2. La funzione compliance dal punto di vista organizzativo: il quadro di riferimento
2.1 Premessa
2.2 Gli aspetti organizzativi 'macro'
2.3 Gli aspetti organizzativi 'micro'
3. L'evoluzione delle 'regole del gioco' MiFID compliant nel settore dei servizi di investimento
3.1 L'impianto normativo ante MiFID
3.2 L'attuazione della direttiva MiFID
3.2.1 Le regole per i mercati
3.2.2 Le regole per gli intermediari
4. Il posizionamento della funzione compliance nella struttura organizzativa
4.1 Premessa
4.2 Il posizionamento della funzione nella macrostruttura organizzativa
4.3 Le interdipendenze tra compliance e altre funzioni aziendali: il network interno
4.4 La microstruttura della funzione compliance
4.5 La pianificazione delle attività di compliance e le scelte di impiego delle risorse
5. I ruoli attribuiti alla funzione compliance
5.1 Premessa
5.2 Il livello delle competenze e l'allocazione del tempo nell'ambito della funzione compliance
5.3 Le responsabilità della funzione compliance
5.4 La diffusione dei supporti IT e gli investimenti a essi dedicati per la funzione compliance
5.5 I fattori di cambiamento e l'andamento atteso dei costi della funzione compliance
5.6 Il ruolo dell'IT a supporto della funzione compliance: strumenti e finalità (Sara Tovazzi, Deborah Traversa)
6. Le metodologie di misurazione, di trasferimento e di mitigazione del compliance risk nell'area dei servizi di investimento
6.1 Le finalità assegnate alla funzione compliance e i fattori di rischio
6.2 La misurazione del compliance risk
6.3 Gli strumenti per la gestione del rischio di compliance
7. Le modalità di interazione della funzione compliance all'interno della struttura e all'esterno
7.1 Premessa
7.2 Gli strumenti di comunicazione interna ed esterna
7.3 Il contributo della funzione compliance ai processi di innovazione
7.4 Il raccordo tra la funzione compliance, il sistema dei valori aziendali e il sistema incentivante
7.5 Il livello di coinvolgimento della funzione compliance nell'adeguamento alla direttiva MiFID
8. La funzione compliance nel settore assicurativo
8.1 Premessa
8.2 Le fonti della compliance nel settore assicurativo
8.3 I 'confini' della compliance nel settore assicurativo
8.4 Il posizionamento nella struttura organizzativa
8.5 I ruoli attribuiti
8.6 La misurazione del rischio compliance
8.7 Le modalità di interazione della funzione compliance all'interno e all'esterno della compagnia
Parte Seconda LA FUNZIONE COMPLIANCE IN ALCUNE REALTÀ AZIENDALI
9. La funzione compliance in BNL
9.1 L'attività della funzione compliance in BNL
9.2 Il posizionamento della funzione compliance all'interno della struttura organizzativa
9.3 I ruoli attribuiti alla funzione compliance
9.4 Le metodologie di misurazione, trasferimento e mitigazione del compliance risk nell'area dei servizi di investimento
9.5 Le modalità di interazione della funzione compliance all'interno della struttura e all'esterno
9.6 Conclusioni
10. La funzione di conformità nel Gruppo Intesa Sanpaolo
10.1 Il Gruppo Intesa Sanpaolo
10.1.1 Alcuni dati del Gruppo
10.1.2 L'identità sociale e la governance
10.1.3 Il presidio dei rischi nel gruppo
10.2 La definizione e il posizionamento della funzione di conformità
10.3 La mission della direzione compliance
10.3.1 Il perimetro
10.3.2 Le competenze e scalabilità
10.4 La valutazione del rischio di non conformità
10.5 La comunicazione interna ed esterna
10.5.1 I flussi informativi e il tableau de bord
10.5.2 La cultura e la comunicazione
10.5.3 La community di compliance
10.6 L'implementazione della MiFID
11. La funzione compliance in UniCredit
11.1 UniCredit Group in breve
11.2 Il modello organizzativo della funzione compliance
11.3 La struttura della funzione compliance
11.4 I compiti della funzione compliance
11.5 I servizi di compliance alle entità accentrate
11.6 I monitoraggi del rischio di compliance
12. La funzione compliance in Reale Mutua Assicurazioni
12.1 Premessa
12.2 La Società Reale Mutua Assicurazioni
12.3 Il sistema di controllo interno
12.4 La funzione di compliance
12.5 La metodologia di valutazione dei rischi di compliance
Appendice ' I dati rilevati nell'indagine
Bibliografia