Guida alla disciplina antitrust per le banche


Intese, schemi negoziali, scambi di informazioni: le applicazioni in banca

di: Teresa Broggiato

Editore
Bancaria Editrice
Anno
2005
Pagine
148
ISBN
88-449-0651-1
Disponibilità
Disponibile
Prezzo Copertina € 18,00
IVA assolta dall'editore

Presentazione

Intese, schemi negoziali, scambi di informazioni: le applicazioni in banca




 

Nel corso degli ultimi anni si è assistito a un progressivo intensificarsi dell'intervento antitrust in campo bancario, determinato sia dalle complesse trasformazioni legate allo sviluppo della tecnologia dell'informazione, della gestione dei dati e delle telecomunicazioni, sia dall'ingresso sul mercato di concorrenti non bancari operanti in settori che, seppure non specificamente riservati alle banche, erano comunque tradizionalmente oggetto di attività da parte delle stesse.
Sul versante comunitario, si registra ora la cosiddetta "modernizzazione" delle regole di diritto della concorrenza che ha determinato lo smantellamento del sistema di notifiche e autorizzazioni per le intese che ricadano nell'ambito di applicazione dell'art. 81, par. 3 del Trattato Ce sostituendolo con un sistema di "eccezione legale" che impone alle imprese (e alle associazioni di imprese) di verificare, per proprio conto e sotto la propria responsabilità, la legittimità di un'intesa ai sensi dell'art. 81, par. 1 e, in caso affermativo, la sussistenza delle condizioni per l'esenzione ex art. 81, par. 3.
Alla luce di questi cambiamenti, il volume intende esaminare la complessa materia nel suo divenire, enucleandone gli aspetti fondamentali e indicando gli orientamenti delle autorità antitrust italiane ed europee in tema di:

  • concorrenza nei sistemi di pagamento, in particolare con l'esame della comunicazione Ce relativa ai bonifici transfrontalieri;
  • predisposizione di contratti bancari standardizzati, anche alla luce delle proposte dell'ABI in tema di condizioni generali di contratto;
  • scambio di informazioni tra imprese, quale attività che potrebbe essere propedeutica alla stipula di intese;
  • accordi di bancassicurazione e accordi volti alla ripartizione del mercato tra imprese concorrenti.

Il volume, corredato di un Cd-Rom contenente la principale normativa italiana e comunitaria in materia, per la sua struttura agile e per la presentazione esauriente e sintetica dei contenuti si configura come un'utile "guida" per l'operatore e per chi intende approfondire le importanti implicazioni della disciplina antitrust nel settore bancario.

Introduzione di Fabrizio Maimeri
1. Profili generali
1.1 Premessa
1.2 La disciplina comunitaria sulla concorrenza: l'art. 81 del Trattato
1.3 La disciplina comunitaria sulla concorrenza: l'art. 82 del Trattato
1.4 Applicabilità delle regole antitrust comunitarie al settore bancario
1.5 L'applicazione delle regole di concorrenza da parte della Commissione: il regolamento Ce n. 1/2003
1.6 La legge n. 287/90
1.7 L'art. 20 della legge n. 287/90: ripartizione delle competenze tra la Banca d'Italia e l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
2. La concorrenza nei sistemi di pagamento
2.1 Premessa
2.2 La comunicazione sull'applicazione delle regole di concorrenza Ce ai sistemi di bonifici transfrontalieri
2.3 Accordi tecnici
2.4 Commissioni multilaterali uniformi nei confronti della clientela
2.4.1 La posizione delle autorità europee
2.4.2 La posizione delle autorità italiane
2.5 Commissioni multilaterali uniformi a livello interbancario (MIF)
2.5.1 Primi orientamenti
2.5.2 Sviluppi recenti
2.6 Le clausole di non discriminazione (NDR)
2.7 Accesso ai sistemi di pagamento: la dottrina delle essential facilities
2.7.1 Profili generali
2.7.2 Profili di interesse per il settore bancario
2.8 Altre clausole non di prezzo restrittive della concorrenza nei sistemi di pagamento
2.8.1 La clausola di esclusiva
2.8.2 Clausole antiduality
2.8.3 Restrizioni all'operatività transfrontaliera dei partecipanti a un sistema di pagamento
2.9 Riepilogo
3. La standardizzazione dei contratti bancari
3.1 Premessa
3.2 La posizione delle autorità europee
3.3 La posizione delle autorità italiane
3.3.1 Primi orientamenti
3.3.2 Orientamenti recenti
3.4 L'incidenza della nullità dell'intesa sui contratti a valle
3.5 Riepilogo
4. Lo scambio di informazioni tra imprese
4.1 Premessa
4.2 La posizione delle autorità europee
4.3 La posizione delle autorità italiane
4.3.1 Profili generali
4.3.2 Decisioni relative al settore bancario
4.4 Riepilogo
5. Gli accordi di bancassicurazione
5.1 Premessa
5.2 La posizione delle autorità europee
5.3 La posizione delle autorità italiane
5.4 Riepilogo
6. La ripartizione dei mercati
6.1 Premessa
6.2 La posizione delle autorità europee
6.3 La posizione delle autorità italiane
6.4 Riepilogo
Appendice normativa (nel Cd-Rom allegato al volume)
1. Trattato Ce, Titolo VI, Capo 1, Sezione Prima, artt. 81-86
2. Regolamento (Ce) n. 1/2003 del Consiglio del 16 dicembre 2002 concernente l'applicazione delle regole di concorrenza di cui agli articoli 81 e 82 del Trattato
3. Regolamento (Ce) n. 773/2004 della Commissione del 7 aprile 2004 relativo ai procedimenti svolti dalla Commissione a norma degli articoli 81 e 82 del Trattato Ce
4. Comunicazione della Commissione sulla cooperazione nell'ambito della rete delle autorità garanti della concorrenza (2004/C 101/03)
5. Comunicazione della Commissione relativa alla cooperazione tra la Commissione e le giurisdizioni degli Stati membri dell'Ue ai fini dell'applicazione degli articoli 81 e 82 del trattato Ce (2004/C 101/04)
6. Comunicazione della Commissione sulla procedura applicabile alle denunce presentate alla Commissione ai sensi degli articoli 81 e 82 del Trattato Ce (2004/C 101/05)