Finanza e sviluppo delle PMI in Europa


Banche e intervento pubblico nelle aree svantaggiate

di: Prometeia
a cura di: Andrea Landi, Antonio Rigon

Editore
Bancaria Editrice
Anno
2006
Pagine
240
ISBN
88-449-0742-9
Disponibilità
Disponibile
Prezzo di copertina€ 25,00
Prezzo Internet Sconto 5% € 23,75
IVA esclusa 22%

Presentazione

Banche e intervento pubblico nelle aree svantaggiate




 

Nei principali paesi europei non vi è evidenza significativa di un nesso tra le caratteristiche dimensionali e istituzionali dei sistemi bancari e lo sviluppo economico. Anche con riferimento alle aree regionali in ritardo non è ravvisabile una chiara relazione tra struttura/morfologia del settore bancario e intensità della crescita. Ciò non significa sottovalutare il ruolo che le variabili finanziarie possono assumere nello stimolare e sostenere la competitività delle imprese e, in particolare, delle PMI. Ma più che alle caratteristiche istituzionali dei sistemi bancari l'attenzione dei ricercatori e dei policy makers va posta alle trasformazioni in atto nelle politiche di offerta delle banche che si caratterizzano per importanti innovazioni sul piano della gestione dei rapporti con le imprese e su di un più stretto raccordo con le politiche di intervento pubblico a favore della competitività delle imprese. Queste le principali indicazioni che emergono dalla ricerca sui temi della relazione tra finanza e sviluppo in Europa e delle implicazioni sulla crescita delle PMI, pubblicata nel presente volume. Sul piano metodologico lo studio si è caratterizzato per un'approfondita analisi documentaria e per un'ampia indagine sul campo realizzata attraverso interviste a operatori bancari e pubblici nei quattro paesi analizzati: Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna. In particolare, dall'analisi delle politiche di offerta delle banche di tali paesi emergono scelte operative differenziate riferite a diversi aspetti gestionali: presenza territoriale e autonomia decisionale; sistemi di valutazione e di erogazione del credito; politiche di segmentazione delle imprese. In tutti i paesi si evidenzia inoltre una intensa azione pubblica a favore delle PMI secondo una logica di affiancamento e di stimolo delle forze di mercato: infatti, pur attribuendo alle istituzioni finanziarie una competenza non replicabile dal settore pubblico, l'intervento di quest'ultimo assume una riconosciuta rilevanza nel sostegno offerto a segmenti di PMI ritenuti critici ai fini dello sviluppo (microimprese, e imprese ad alto contenuto tecnologico nelle prime fasi di crescita).

Il volume curato da Andrea Landi e Antonio Rigon presenta i risultati di una ricerca promossa dal Centro Studi e Ricerche dell'ABI e realizzata da Prometeia e da ricercatori del Centro Studi di Banca e Finanza dell'Università di Modena e Reggio Emilia.

Introduzione
1. Finanza, PMI e sviluppo economico
1.1. I vincoli finanziari delle PMI


1.2 Banche e finanziamenti delle PMI


1.3 Il finanziamento delle imprese innovative


1.4 Le politiche pubbliche per l'accesso alla finanza delle nuove e piccole imprese


Bibliografia

2. L'accesso alla finanza delle PMI
2.1 Le forme di finanziamento delle PMI
2.2 Il rapporto banca-impresa
2.3 Le condizioni di accesso al credito bancario
2.4 L'equity gap
Bibliografia
3. Sistemi bancari e sviluppo economico
"3.1 Struttura ed evoluzione dei sistemi bancari


3.1.1 Il sistema bancario in Europa


3.1.2 Il sistema bancario in Francia


3.1.3 Il sistema bancario in Germania


3.1.4 Il sistema bancario in Gran Bretagna


3.1.5 Il sistema bancario in Spagna


3.2 Le politiche di offerta delle banche verso le PMI


3.3 Conclusioni


Bibliografia"
4. Sistemi bancari e sviluppo economico nelle aree economicamente svantaggiate
"4.1 Sviluppo del sistema finanziario e crescita: la principale evidenza empirica
4.1.1 Gli studi a carattere aggregato o cross-country
4.1.2 Gli studi a carattere micro
4.1.3 Gli studi a carattere regionale
4.1.4 Le principali conclusioni derivanti dalla letteratura empirica
4.2 La verifica empirica del nesso finanza-sviluppo regionale
4.2.1 L'analisi descrittiva
4.2.2 L'analisi econometrica
4.3 Politiche di offerta delle banche nelle AES
Bibliografia



"
5. L'intervento pubblico a sostegno della finanza delle PMI
"5.1 Gli orientamenti comunitari
5.2 Le esperienze nazionali: agenzie e intermediari pubblici
5.2.1 Le agenzie nazionali
5.2.2 Le best practice dell'intervento pubblico a favore delle PMI
5.3 Le esperienze nelle quattro aree economiche svantaggiate (AES)
Bibliografia



"
Appendici
"

Appendice 1. Le aree economicamente svantaggiate: metodologia e descrizione
1. L'identificazione delle aree economicamente svantaggiate
2. Le aree economicamente svantaggiate: le principali tendenze in atto
3. Le aree economicamente svantaggiate: l'identificazione dei 4 case studies

Appendice 2. Le politiche comunitarie a sostegno dell'imprenditorialità e delle PMI
1. La politica delle imprese in ambito comunitario
2. Il Consiglio europeo di Lisbona
2.1 Il programma pluriennale a favore dell'impresa e dell'imprenditorialità per le PMI (2001 - 2005)
2.2 La Carta europea delle piccole imprese
2.3 Gli interventi più recenti
2.4 Gli sviluppi futuri: verso un approccio integrato nella politica di impresa
3. Gli strumenti disponibili per la valutazione dei progressi compiuti nell'ambito della politica delle imprese nel contesto europeo
3.1 Il nuovo metodo di coordinamento aperto: attività di benchmarking e procedura BEST
3.2 La valutazione dei progressi compiuti nell'ambito della politica delle imprese: i risultati dello Scoreboard per l'italia

Appendice 3. Le misure di assistenza finanziaria a sostegno delle PMI: azioni, strumenti e fondi strutturali
1. Le possibilità di finanziamento direttamente aperte alle PMI
2. Gli strumenti finanziari
3. I fondi strutturali

"