Controlli sul Processo del Credito Handbook


I controlli interni dal primo al terzo livello

di: Rupert N. Limentani, Normanna Tresoldi

Editore
Bancaria Editrice
Anno
2015
Pagine
270
ISBN
978-88-449-1050-1
Disponibilità
Disponibile
Prezzo di copertina€ 30,00
Prezzo Internet Sconto 15% € 25,50
IVA assolta dall'editore

QUANTITÀ PREZZO
Da 5 a 9 pezzi € 25,50
Da 10 a 29 pezzi € 24,00
Da 30 pezzi € 21,00
Presentazione

Il volume nasce con l’obiettivo di approfondire, con un approccio operativo, uno dei processi core della banca, il processo del credito, delineando il quadro del complessivo sistema dei controlli ad esso applicato da parte delle funzioni aziendali preposte. Il testo evidenzia l’importanza dei controlli di linea, da porre in atto al fine di rendere affidabile ed efficace l’intero processo del credito, e analizza i controlli di secondo livello, che verificano la conformità del processo del credito in tutti i suoi sottoprocessi e fasi e il rispetto dei limiti di rischio (controlli di Compliance, di Risk Management), e quelli svolti dalla funzione di terzo livello (Internal Audit). Particolare attenzione viene dedicata ai punti di contatto con la funzione di Antiriciclaggio, in specifiche fasi del processo del credito.
 
Per ogni sottoprocesso viene definita una mappatura esemplificativa dei rischi e dei controlli dal primo al terzo livello, mentre all’interno delle varie fasi vengono esplicitati i "punti di controllo", cioè le indicazioni su dettagliate tipologie di controllo da effettuare da parte delle strutture di linea e delle funzioni aziendali di controllo, per agevolare la banca che intendesse implementare un processo operativo informatico.
 
Inoltre, specifici "punti di attenzione" all’interno di tutto il processo individuano le problematiche che gli analisti della funzione Crediti, nonché i soggetti coinvolti nei controlli, potrebbero incontrare. Completa la trattazione una Appendice di approfondimento sulla revocatoria fallimentare.
 
Il volume, concepito come strumento operativo per chi opera nelle funzioni Crediti e di controllo, è arricchito da numerose tabelle che rendono immediatamente fruibile una tematica tanto complessa quanto fondamentale ed è corredato di uno strumento informatico di autodiagnosi progettato in modo flessibile per individuare possibili tipologie di rischio e associarvi i relativi controlli, consentendo così alla banca di mappare i controlli da effettuare sul complessivo processo del credito.
 

Prefazione
 
Introduzione
 
Capitolo 1 - Principi generali per l’esercizio dell’attività creditizia
1.1 Contenuti principali della normativa interna della banca in materia di credito
1.2 Ruoli e responsabilità degli Organi e delle funzioni aziendali coinvolte nel processo del credito 
1.3 Rischi connessi con l’attività creditizia
Capitolo 2 - Il processo del credito
2.1 Articolazione del processo del credito
2.2 La mappatura dei controlli sul processo del credito
Capitolo 3 - Acquisizione della documentazione e analisi preliminare
 
FASE 1 - ACQUISIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE
 
FASE 2 - ANALISI PRELIMINARE
 
Capitolo 4 - Istruttoria, concessione e revisione/rinnovo del credito
 
FASE 1 - ISTRUTTORIA
1. Indicatori di attenzione
FASE 2 - VALUTAZIONE DEL MERITO CREDITIZIO
1. Il procedimento valutativo del cliente azienda 
1.1 L’analisi quantitativa 
1.1.1 L’analisi dell’attivo dello Stato patrimoniale
1.1.2 L’analisi del passivo dello Stato patrimoniale 
1.1.3 L’analisi del Conto economico 
1.2 L’analisi per flussi 
1.2.1 Il Rendiconto finanziario 
1.3 L’analisi per margini
1.4 L’analisi per indici 
1.5 L’analisi previsionale
1.5.1 L’analisi previsionale del Conto economico 
1.5.2 L’analisi previsionale dello Stato patrimoniale 
1.6 L’analisi qualitativa
1.7 L’analisi strategica
1.8 Sintesi dell’analisi valutativa globale 
1.8.1 Il rating
2. Il procedimento valutativo del cliente privato
2.1 Analisi preliminare
2.2 Analisi del merito creditizio 
2.2.1 Scoring del cliente privato o small business 
2.2.2 Il calcolo dell’indicatore rata/reddito 
2.2.3 Il mutuo
2.2.4 I tassi 
3. Le garanzie
4. Procedura di valutazione automatica del merito creditizio del cliente 
5. Verifica dell’istruttoria in presenza di convenzioni 
6. Clientela appartenente a categorie a elevato rischio di riciclaggio
FASE 3 - DELIBERA
1. Gli Organi deliberanti 
2. Perfezionamento e stipula del contratto 
3. Particolari tipologie di affidamenti 
4. Affidamenti a soggetti collegati 
5. Comunicazione della concessione del finanziamento
FASE 4 - EROGAZIONE DEL CREDITO
1. Erogazione di mutui ipotecari e mutui chirografari
FASE 5 - REVISIONE/RINNOVO/RIESAME DELLA PRATICA
1. La rinegoziazione 
2. Gli sconfinamenti 
3. L’assunzione di una nuova delibera
4. La revisione delle garanzie sui mutui 
5. L’accollo del mutuo 
6. La cessione del credito 
7. La revoca dei fidi
Capitolo 5 - Monitoraggio del credito
 
FASE 1 - GESTIONE DELLE INFORMAZIONI
1. Il monitoraggio della solvibilità del cliente 
1.1 Le anomalie andamentali 
1.2 La qualità del portafoglio clienti
FASE 2 - CLASSIFICAZIONE DELLE POSIZIONI A RISCHIO
1. Monitoraggio del merito creditizio
2. Monitoraggio degli indicatori del rischio di credito 
3. Classificazione delle posizioni deteriorate
Capitolo 6 - Gestione del contenzioso
 
FASE 1 - GESTIONE DELLE GARANZIE, DEI PEGNI E ANALISI DELLE DOCUMENTAZIONI
1. Gestione delle garanzie
2. Gestione del patrimonio immobiliare ipotecato 
3. Escussione di pegni 
4. Fidejussioni personali
FASE 2 - ANALISI DEI DOCUMENTI E DELLE INFORMAZIONI PER LA DETERMINAZIONE DELLE MODALITÀ DI RECUPERO
1. Gestione del contenzioso 
2. Recupero crediti interno 
3. Il piano di rimborso
FASE 3 - GESTIONE DEI RAPPORTI CON SOCIETÀ ESTERNE
1. Recupero crediti esterno
2. Le fasi del recupero dei crediti 
3. Il saldo e stralcio 
4. Gestione delle posizioni a sofferenza
5. Avvio di azioni legali 
6. Rientro dopo la classificazione a sofferenza
7. La cessione dei crediti 
8. Casi particolari
Conclusioni
 
Appendice - Brevi cenni sulla revocatoria fallimentare
1. Atti non soggetti alla revocatoria 
2. Patrimoni destinati a uno specifico affare 
3. Decadenza dell’azione di revocatoria 
4. Revocatoria ordinaria 
5. Effetti della revocatoria 
6. La banca e la revocatoria: la banca quale “creditore avveduto” 
7. La revocatoria degli accrediti in conto corrente
Riferimenti normativi
 
Bibliografia
 


Normanna Tresoldi
Controlli sul processo del credito

Rupert Limentani
Antiriciclaggio, decisiva l'interazione con la funzione Crediti

Rupert Limentani
Le nuove categorie EBA per i crediti deteriorati