Bancaria n. 4/2021


Mensile dell'Associazione Bancaria Italiana

Editore
Bancaria Editrice
Anno
2021
Disponibilità
In uscita
Richiedi informazioni

CONTRIBUTI - L'euro digitale: sfida alla banca? / The digital euro, a challenge to banks?
La Bce sta studiando un progetto per l'introduzione di banconote digitali. La proposta di un safe asset digitale presenterebbe diversi vantaggi: contrastare il rischio di ingresso di valute digitali di altre banche centrali e di monete private del tipo stablecoin, ampliare l'uso internazionale dell'euro, rendere più efficace la politica monetaria. Gli scenari prospettati non sono del tutto convincenti. Le soluzioni tecniche prefigurate presentano diverse criticità. In particolare, l'ipotesi che la Bce offra al pubblico propri conti in euro digitali dotati di servizi di pagamento al dettaglio e degli altri classici servizi d'uso comporta un elevato impatto competitivo sulle banche, la cui attività principale consiste nella flessibile produzione congiunta di credito e di moneta. L'euro digitale causerebbe il declino della moneta di banca deprimendo così l'offerta di credito. La relazione fra Bce e banche ha oggi natura collaborativa e simbiotica. Se assumesse carattere competitivo, le conseguenze sarebbero assai rilevanti, con rischi gravi di instabilità finanziaria.

The Ecb is studying a project for the introduction of digital banknotes. The proposal of a digital safe asset could have several advantages: to counter the risk of entry of digital currencies of foreign central banks and private stablecoins; to extend the international use of the euro; to increase the effectiveness of monetary policy. The envisaged scenarios are not fully convincing, and proposed technical solutions could have several critical issues. In particular, the Ecb's approach aimed to offer to the general public digital euro accounts, equipped with retail payment services, could have a highly competitive impact on banks' main activity, based on the joint production of credit and money. The digital euro would entail bank deposits, reducing the supply of credit. If the relationship between the Ecb and the banks were to become competitive, the consequences would be very significant, with serious risks of financial instability.
CONTRIBUTI - La digitalizzazione: una vista sul settore bancario / Digitalisation: a view of the banking sector
La sfida digitale in ambito finanziario e bancario è ormai lanciata e la complicata congiuntura, favorita dalla pandemia, non segnerà sicuramente un rallentamento su questo fronte. La contingenza sarà per tutti un propulsore d'innovazione e creerà un ecosistema in cui la capacità di sviluppare competenze non strettamente finanziarie sarà un elemento determinante per competere con successo sul mercato. Questa sfida non ha colto impreparato il settore bancario: l'esperienza di UniCredit dimostra che la reazione è stata quella di lavorare ancora più intensamente a tutte le iniziative, in ottica di una digitalizzazione già in corso, ma a una velocità superiore.

The digital challenge in the financial and banking field is now launched and the difficult economic situation, favored by the pandemic, will certainly not mark a slowdown on this front. Contingency will be a driver of innovation for all and will create an ecosystem in which the ability to develop skills that are not strictly financial will be a decisive factor in successfully competing in the market. This challenge has not caught the banking sector unprepared: UniCredit's experience shows that the reaction has been to work even more intensively on all initiatives, with a view to digitalisation already underway, but at a faster speed.
CONTRIBUTI - Oltre l'emergenza Covid: dal lavoro a casa al lavoro agile. L'esperienza di Intesa Sanpaolo / Beyond the Covid emergency: from work at home to agile work. Intesa Sanpaolo's experience
Il 2020, con l'esplosione a livello mondiale della pandemia Covid-19, ha posto tutte le aziende davanti a una grande sfida, inducendo anche nelle banche un completo ripensamento della modalità di lavoro e dei modelli operativi. Lo sforzo profuso ha evidenziato come l'incertezza possa lasciare spazio alla capacità di governare le complessità e di evolvere costantemente nel tempo, continuando a investire sempre sulle persone. In questo contesto, il Gruppo Intesa Sanpaolo ha delineato e promosso un modello di nuovo equilibrio che permette alle persone di godere dei benefici dello smart working in termini di integrazione vita-lavoro e all'azienda di offrire maggiori opportunità di attraction e retention verso le persone di talento, di mantenere alta la produttività e abbattere gli impatti ambientali, conservando una dimensione sociale ritenuta strategica in termini di capacità di innovazione e creatività.

In 2020 the worldwide explosion of the Covid-19 pandemic put all companies in front of a great challenge, inducing banks to completely rethink the way they work and their operational models. The effort made has highlighted how uncertainty can leave room for the ability to govern complexities and constantly evolve over time while, continuing to invest in people. In this context, Intesa Sanpaolo Group has outlined and promoted a model of new balance, that allows people to enjoy the benefits of smart working in terms of life-work integration and the company to offer greater opportunities for talents' attraction and retention, to maintain high productivity and to reduce environmental impacts, preserving a social dimension considered strategic in terms of innovation and creativity skills.
FORUM - I prezzi delle operazioni di M&A: fondi di private equity e acquirenti strategici a confronto / M&A transactions prices: a comparison between private equity funds and strategic acquirers
Le operazioni di finanza straordinaria costituiscono la principale attività dei fondi di private equity (Pe). Diversi tipi di operazioni possono essere messe in atto da un fondo di Pe, alcune delle quali hanno logiche differenti rispetto alle altre. L'articolo esamina i prezzi di acquisto delle operazioni di M&A realizzate dai fondi di Pe e li mette a confronto con quelli applicati dagli acquirenti strategici (As). Analizzando un campione di operazioni effettuate in Europa occidentale fra il 2000 e il 2020, scopriamo che i fondi di Pe che effettuano operazioni di tipo add-on pagano l'azienda target un prezzo di acquisizione comparabile a quello pagato dagli As. Inoltre, estendiamo la letteratura esistente dimostrando che i fondi di Pe non beneficiano dello sconto in termini di prezzo di acquisto (Pe discount) in periodi in cui l'accesso al debito è particolarmente conveniente e vi è un'elevata competizione tra i fondi di Pe.

Mergers and acquisitions (M&As) are at the heart of private equity funds activities. Private equity managers engage in different kind of M&As, some of which have different logics from each other. Our paper aims at examining differences in acquisition prices, comparing those applied by private equity funds with those of strategic acquirers. Drawing on a dataset of M&A transactions completed in Western Europe from 2000 till 2020, we reveal that addon transactions by Pe funds are realized at a comparable price to those paid by strategic acquirers. Moreover, we extend previous literature demonstrating that Pe funds do not benefit of a price discount when access to debt is cheap and easy and when there is a high level of competition between Pe funds.
TEMI LEGALI - Il caso Tercas e la sentenza della Corte di Giustizia europea / The Tercas case and the judgement of the European Court of Justice
La sentenza della Corte di Giustizia europea conclude la travagliata vicenda del Caso Tercas, rigettando il ricorso della Commissione, confermando la sentenza del Tribunale e rendendo pertanto definitivo l'annullamento del provvedimento con il quale l'intervento del Fondo di Tutela dei Depositanti, a favore di Banca Tercas, era stato dichiarato illegittimo dalla Commissione, in quanto in violazione della disciplina in materia di aiuti di Stato. I principi interpretativi che essa ha affermato restano acquisiti al diritto europeo e sono un bagaglio prezioso nel quadro della gestione delle crisi bancarie e della riforma del diritto europeo in materia e dell'auspicato avvio dell'European Deposit Insurance Scheme.

The judgment of the European Court of Justice concludes the troubled Tercas case by rejecting the Commission's appeal, confirming the judgment of the European Court of First Instance. It thus annuls definitively the measure by which the intervention of the Italian Depositor Protection Fund in favour of Banca Tercas had been declared unlawful by the Commission, since it was in breach of the State aid framework. The principles of interpretation which it has affirmed remain acquired under European law and are a valuable asset for the management of banking crises, the reform of European banking law and the desired launch of the European Deposit Insurance Scheme. 
SISTEMI GESTIONALI E RISCHI - Valenza strategica della gestione dei rischi Esg / The strategic value of Esg Risk management for banks
Il cambiamento climatico, l'esaurimento delle risorse, il degrado ambientale e le questioni sociali rappresentano rilevanti rischi prospettici per le imprese clienti, sulle quali la banca deve acquisire piena consapevolezza. Le banche centrali e le Autorità di vigilanza stanno lavorando su questi temi per introdurre nuove pratiche di monitoraggio e di gestione del rischio. La Commissione europea ha proposto di esplorare la fattibilità dell'inclusione di un green supporting factor, ossia di una modalità di riduzione del peso del rischio per le esposizioni delle banche alle attività verdi nell'ambito dei requisiti patrimoniali delle banche. Per rispondere a tali mutamenti i temi della sostenibilità dovranno entrare stabilmente nelle agende strategiche e operative delle aziende bancarie.

Climate change, resource depletion, environmental degradation and social issues represent significant prospective risks for customer companies, on which a bank must become fully aware. Central banks and Supervisors are working on these issues to introduce new Risk management and monitoring practices. The European Commission is exploring the feasibility of including a Green supporting factor, i.e. how to reduce the burden of risk for banks' exposures to green assets under banks' capital requirements. To respond to these changes, sustainability issues will have to enter the strategic and operational agendas of banking institutions on a permanent basis.
CREDITO - Le guidelines Eba su concessione e monitoraggio dei prestiti: profili critici e implicazioni per banche e debitori / Eba Guidelines on Loan Origination and Monitoring: key issues and implications for banks and borrowers
Le Eba-Gl Lom richiedono di avere una visione integrata strategico-finanziaria, prospettica, e a non breve termine, del debitore. Alle banche e alle Autorità di vigilanza (per una serie di aspetti critici irrisolti) è richiesto di ridefinire il ruolo dell'analisi e della previsione finanziaria, il rapporto con i rating interni e con il modello di business complessivo della banca.

Eba-Gl Lom require a forward looking single customer view that integrates strategic and financial perspectives on a medium term horizon. Banks and supervisors (for a number of unresolved critical issues) have to redesign the role of financial analysis and plans, and relations with internal ratings and with the overall bank business model.
CREDITO - La struttura finanziaria delle imprese italiane e le sfide della pandemia / The financial structure of Italian companies and the challenges of the pandemic
Le imprese italiane stanno beneficiando, nell'affrontare la crisi, di un importante irrobustimento finanziario realizzato negli anni scorsi. Tuttavia – come rilevato anche dal Governatore della Banca d'Italia – sono indispensabili misure volte a riequilibrarne la struttura finanziaria e a rafforzarne la patrimonializzazione. Anche per favorire la necessaria transizione verso la digitalizzazione e la sostenibilità. Sotto il profilo bancario, dato il quadro regolamentare, l'erogazione del credito è più semplice verso le imprese adeguatamente capitalizzate, caratterizzandosi di conseguenza per minori rischi finanziari. La regolamentazione bancaria deve evolvere verso una maggiore collaborazione tra banca e impresa, definendo un quadro regolamentare coerente e adeguato al nuovo contesto. Si delineano quindi alcune proposte di interventi utili a sostenere e incentivare un rafforzamento della struttura finanziaria delle imprese.

Italian companies are benefiting, in dealing with the crisis, from a major financial strengthening carried out in recent years. However, as the Governor of the Bank of Italy has also pointed out, measures are essential to rebalance their financial structure, to strengthen capitalisation and to facilitate the necessary transition to digitalization and sustainability. From a banking point of view, given the regulatory framework, the supply of credit is easier for properly capitalised companies, resulting in lower financial risks. Banking regulation must evolve towards greater cooperation between the bank and the company. A set of measures to support and encourage a financial strengthening of Italian enterprises is therefore outlined.
FINANZA - Millennial e Gen-Z: comportamenti finanziari, sostenibilità e tecnologia / Millennials and Gen-Z: financial behavior, sustainability and technology
Il 2020 ha rappresentato un anno generatore di cambiamenti strutturali da un punto di vista economico-finanziario così come nel modo di strutturare il processo di investimento in futuro. Un ruolo chiave sarà interpretato dalle generazioni Millennial (nati tra il 1981 e il 1996) e Gen-Z (nati tra il 1997 e il 2010). La ricerca, sviluppata mediante un sondaggio a un campione di 1.570 individui nati tra il 1981 e il 2002, si propone di comprendere quale sia il loro approccio agli investimenti in una fase storica senza precedenti, caratterizzata da cambiamenti rapidi facilitati dalla tecnologia, nel contesto della pandemia Covid-19. Intende inoltre valutare se i giovani potranno risultare «generatori di cambiamento», sia nel modo in cui si informano e decidono, sia nelle scelte e nei valori etici, sociali, economici che esprimono e che traducono nei propri comportamenti economico-finanziari.

2020 led to structural changes from an economic and financial perspective as well as in the way the investment process will be likely structured in the future. A key role will be played by Millennial (born between 1981 and 1996) and Gen-Z (born between 1997 and 2010) generations. This research, developed via survey to a sample of 1,570 individuals born between 1981 and 2002, aims to understand their investment approach in an unprecedented historical phase, featured by fast changes fostered by technology in the context of the Covid-19 pandemic. It aims also to assess whether young generations can engender change, both in the way they get informed and decide, as well as in their ethical, social, economic choices and values that they translate into financial behaviors.
BANCHE, STORIA E CULTURA - UniCredit, una storia di rapporti con le imprese
BANCHE, STORIA E CULTURA - Alle radici di una banca paneuropea
BANCHE, STORIA E CULTURA - Insegnamenti bancari per oggi e domani



Ti potrebbe interessare anche