L`interpretazione dei contratti collettivi di lavoro


a cura di: Rosario Flammia

Editore
Bancaria Editrice
Anno
1999
Pagine
169
ISBN
88-449-0096-3
Disponibilità
Disponibile
Prezzo Copertina € 20,00
IVA assolta dall'editore

Presentazione

L`interpretazione dei contratti collettivi di lavoro nasce dai recenti importanti interventi della Corte di Cassazione con i quali i giudici hanno ribadito la "specialità" del procedimento interpretativo che abbia ad oggetto il contratto collettivo di diritto comune rispetto alle regole che governano i contratti di diritto privato.

 

Il volume, primo della nuova collana "I Saggi di NGL" che si affianca e arricchisce una delle più antiche riviste di diritto del lavoro, è il frutto del pensiero di alcuni fra i più prestigiosi giuristi italiani, che hanno accettato l`invito dell`Associazione Bancaria italiana ad approfondire un tema di particolare importanza e attualità. Rosario Flammia è professore di diritto del lavoro. Giancarlo Durante è direttore centrale e responsabile dell`Area Sindacale e del Lavoro dell`ABI. Luca Castelvetri è ricercatore di diritto del lavoro presso l`Università di Milano. Pietro Rescigno è professore ordinario di diritto civile presso l`Università "La Sapienza" di Roma. Marcello Pedrazzoli è professore ordinario di diritto del lavoro presso l`Università di Bologna. Marco Biagi è professore ordinario di diritto del lavoro presso l`Università di Modena e Reggio Emilia. Michele Tiraboschi è ricercatore di diritto del lavoro presso l`Università di Modena e Reggio Emilia Oronzo Mazzotta è professore ordinario di diritto del lavoro presso l`Università di Firenze Clara Enrico è professore ordinario di diritto del lavoro presso l`Università Bocconi di Milano. Stefano Liebman è professore associato di diritto del lavoro presso l`Università Bocconi di Milano Luca Nogler è ricercatore di diritto del lavoro comparato presso l`Università di Trento. Giuseppe Santoro Passarelli è professore ordinario di diritto del lavoro presso l`Università "La Sapienza" di Roma. Luciano Spagnuolo Vigorita è professore ordinario di diritto del lavoro presso l`Università di Milano. Arturo Maresca è professore ordinario di diritto del lavoro presso l`Università dell`Aquila. Il volume è stato coordinato da Paola Borghi e Angelo Giuliani del Settore sindacale dell`ABI, rispettivamente capo redattore e vice capo redattore di NGL.


L'interpretazione dei contratti collettivi di lavoro nasce dai recenti importanti interventi della Corte di Cassazione con i quali hanno ribadito la 'specialità' del procedimento interpretativo che abbia ad oggetto il contratto collettivo di diritto comune rispetto alle regole che governano i contratti di diritto privato. Gli autorevoli saggi affrontano quindi il tema sotto molteplici profili: dal rapporto fra leggi e contratti collettivi agli aspetti storici e di diritto comparato, dall'interpretazione di accordi sindacali in materia di previdenza complementare a quelli che toccano i contratti per i dipendenti delle Pubbliche amministrazioni, dagli aspetti territoriali del contratto collettivo alle implicazioni in tema di flessibilità dei rapporti di lavoro. La ricchezza del sommario testimoni all'importanza di un volume destinato a rappresentare un punto fermo per tutti gli interessi ai problemi del diritto del lavoro, e che ha forti interrelazioni con i problemi contrattuali attualmente in discussione nel sistema bancario italiano.

10. FUNZIONE PARALEGISLATIVA, COLLEGAMENTO NEGOZIALE, DIMENSIONE TERRITORIALE: SPUNTI PER L`INTERPRETAZIONE DEI CONTRATTI COLLETTIVI DI DIRITTO COMUNE
10.1 Cenni sull`interpretazione del contratto
10.2 Osservazioni in tema di interpretazione del contratto collettivo
10.3 Orientamenti della giurisprudenza di legittimità in tema di interpretazione del contratto collettivo
10.4 Prime considerazioni
10.5 Valutazione ermeneutica della funzione paralegislativa di taluni contratti collettivi
10.6 Valutazione ermeneutica del collegamento tra contratti collettivi di diverso livello
10.7 La contrattazione territoriale: orientamenti della giurisprudenza e vicende legislative
10.8 Conclusioni
11. QUALIFICAZIONE E INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO COLLETTIVO ISTITUTIVO DI UN FONDO DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE
11.1 La fattispecie
11.2 Disciplina legale
11.3 Efficacia del contratto collettivo istitutivo di un fondo di previdenza complementare
11.4 Collegamento negoziale con il contratto collettivo
11.5 Interpretazione
12. APPUNTI PER UNO STUDIO SULL`INTERPRETAZIONE «AUTENTICA» DEL CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO PUBBLICO
Saggio di Arturo Maresca
12.1 La specialità del contratto collettivo di lavoro pubblico
12.2 I criteri ispiratori della disciplina legale dell`autonomia collettiva nel lavoro pubblico
12.3 La regolamentazione legale dell`interpretazione «autentica» del contratto collettivo
12.4 Il prevalente rilievo attribuito dal legislatore all`interpretazione «autentica» rispetto a quella fornita dal giudice
12.5 L`attività negoziale di interpretazione «autentica», la sua efficacia temporale ed i diritti individuali dei lavoratori
12.6 Le prospettive che l`interpretazione «autentica» dischiude per i soggetti titolari dell`autonomia collettiva
4. SULLE TECNICHE DI INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO COLLETTIVO: APPUNTI DI DIRITTO COMPARATO
4.1 Qualche premessa (concetti sistematici «interni» nella comparazione, interpretazione della legge e interpretazione del contratto)
4.2 I criteri di interpretazione del contratto collettivo
4.3 L`interpretazione adeguatrice del contratto collettivo
4.4 Le lacune contrattuali
5. INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO COLLETTIVO E RELAZIONI INDUSTRIALI
5.1 Posizione del problema: l`interpretazione del contratto collettivo tra regole del diritto comune dei contratti e prassi del sistema di relazioni industriali
5.2 L`interpretazione del contratto collettivo nella prassi del sistema di relazioni industriali italiano: casistica
5.3 Considerazioni conclusive
6. DIVAGAZIONI IN TEMA DI INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO COLLETTIVO
Saggio di Oronzo Mazzotta
6.1 Sistema sindacale e variabile interpretativa
6.2 Procedimento interpretativo e programma negoziale
6.3 La «comune intenzione» dei contraenti collettivi
6.4 Interpretazione ed amministrazione con contratto collettivo
7. INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO COLLETTIVO E REGOLE DI MERCATO
Saggio di Clara Enrico
7.1 L`interpretazione del contratto collettivo secondo le regole del diritto civile
7.2 Il contratto collettivo del settore del credito interpretato alla luce delle politiche economiche e sociali dell`Unione europea
7.3 L`azione dell`Unione europea sul cambiamento nelle imprese del credito e le nuove regole del contratto collettivo
7.4 Le intenzioni delle parti sullo sviluppo del sistema nel Protocollo d`intesa del 1997
7.5 La volontà dei contraenti sul doppio livello di contrattazione: la nuova logica salariale fra imperativi di mercato e specificità aziendali
8. INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO COLLETTIVO E FLESSIBILITÀ DEL RAPPORTO DI LAVORO
Saggio di Stefano Liebman
8.1 Alcuni recenti orientamenti della Cassazione in materia di interpretazione del contratto collettivo
8.2 Contrattazione collettiva e regole dell`interpretazione
8.3 Legge e contratto collettivo nel processo di flessibilizzazione del rapporto (e del mercato) del lavoro: il ruolo dell`interpretazione
9. INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO COLLETTIVO E LITIGATION: IL PUNTO DI VISTA COMPARATO
Saggio di Luca Nogler
9.1 Sulla necessità di meccanismi specifici di gestione della litigiosità sull`interpretazione del contratto collettivo
9.2 I meccanismi stragiudiziali
9.3 I meccanismi processuali
Introduzione di Giancarlo Durante
1. SULL`INTERPRETAZIONE DEI CONTRATTI COLLETTIVI DI LAVORO: NOTE INTRODUTTIVE
Saggio di Rosario Flammia
1.1 L`interpretazione dei contratti collettivi di lavoro nella storia e nel diritto comparato
1.2 I procedimenti di contrattazione collettiva e gli atti-documento
1.3 Contrattazione collettiva e «norme di diritto» deducibili in Cassazione
1.4 Relatività delle regole statuali di interpretazione e contrattazione collettiva
2. L`EVOLUZIONE DELLE REGOLE DI INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO COLLETTIVO IN GIURISPRUDENZA E IN DOTTRINA
Saggio di Laura Castelvetri
2.1 Coalizioni e contrattazione nell`ordinamento liberale. La giurisprudenza probivirale
2.2 «I concordati di tariffa sono contratti di diritto privato espressivi della volontà dei gruppi stipulanti». Le sintesi dottrinali
2.3 La legge «sindacale» del 1926. Le teorie della natura contrattuale e della natura normativa del contratto corporativo
2.4 Il contratto collettivo post-corporativo
2.5 I contratti collettivi recepiti nei decreti delegati a norma della legge n. 741 del 1959
2.6 I criteri di applicazione delle regole ermeneutiche
3. CONTRATTO COLLETTIVO TRA AUTONOMIA E LEGGE
Saggio di Pietro Rescigno