La lettura e la valutazione dei piani di transizione delle imprese


In sintesi

Il corso fornisce al partecipante il set di conoscenze utili a Comprendere e valutare i piani di transizione delle imprese verso pratiche più sostenibili. Focus sulle strategie per identificare e supportare le aziende nel loro percorso di transizione.

Target

Analisti del Credito, Gestori Corporate, Gestori Small Business, Specialisti della Direzione Crediti, Specialist ESG, Specialisti di prodotto, Commerciali

Obiettivi

Il corso fornisce al partecipante il set di conoscenze utili a:

  • Fornire una panoramica del quadro regolamentare che guida le strategie e le politiche creditizie ESG. Focus sulle sfide e le opportunità nel contesto della sostenibilità finanziaria.
  • Approfondire la valutazione del merito creditizio nell'ambito ESG, esaminando come integrare efficacemente le considerazioni sostenibili nel processo decisionale con focus sul monitoraggio continuo per garantire la sostenibilità nel tempo.
  • Comprendere e valutare i piani di transizione delle imprese verso pratiche più sostenibili. Focus sulle strategie per identificare e supportare le aziende nel loro percorso di transizione.
  • Analizzare l'evoluzione dei portafogli crediti, offrendo approfondimenti su come progettare e implementare prodotti di credito ESG. Focus sulle migliori pratiche per la costruzione di portafogli sostenibili e aderenti agli standard ESG.
Data
17/18 settembre 2024
Sede

Aula virtuale, attraverso piattaforma dedicata, con possibilità di interazione real time con i docenti

Anno
2024
Richiedi informazioni

  • Modulo 1 - Quadro regolamentare, strategie e politiche creditizie ESG, 29 e 30 maggio

    Gli argomenti principali:
    - Il contesto per il settore bancario: la prospettiva globale, la strategia europea e italiana
    - Il framework regolamentare: Linee Guida sui rischi climatici e ambientali, Tassonomia europea e atti delegati su clima e disclosure, Non binding guidelines on climate related information, LOM EBA, Disclosure ESG, Management and Supervision of ESG Risks, ESG Pillar III, Aspettative di vigilanza sui rischi climatici e ambientali
    - gli impatti delle evoluzioni regolamentari sulle politiche creditizie
    - Strategia creditizie di concessione del credito: gli elementi distintivi
  • Modulo 2 - Il credito ESG: dalla valutazione del merito creditizio al monitoraggio, 11 e 12 giugno:

    Gli argomenti principali:
    - processi e standard
    - la sostenibilità nelle varie fasi del processo: valutazione, concessione, monitoraggio
    - la profilazione delle controparti e l’assessment della clientela
    - rating ESG
    - Stress test
  • Modulo 3 - La lettura e la valutazione dei piani di transizione delle imprese, 17 e 18 settembre

    Gli argomenti principali:
    - Obiettivi di decarbonizzazione
    - La Net Zero Banking Alliance: stato dell’arte e prospettive evolutive
    - Declinazione per i diversi settori
    - Piani di transizione: tra obblighi e strategia di business
    - Case studies
  • Modulo 4 - Evoluzione del portafoglio crediti: come costruire prodotti di credito ESG,  2 e 3 ottobre 

    Gli argomenti principali:
    - raccordo tra strategia e prodotti
    - attenzione dei consumatori alle tematiche ESG
    - gli obiettivi della tassonomia e i prodotti sostenibili: GAR, BTAR e non solo
    - Il ruolo dei prodotti ESG come mitigazione del rischio delle controparti
    - tipologie di prodotti ESG
    - Modelli di gestione di prodotti
    - Case studies

Barbara Mottola
[email protected]
06.6767.771