La formazione per la Consulenza Patrimoniale


Costruire, tutelare e trasmettere il patrimonio nell’era della MiFID2

In sintesi

Percorso blended learning che prepara efficacemente alla Consulenza Patrimoniale, una consulenza avanzata e personalizzata in grado di orientare le scelte dei clienti e soddisfare le loro aspettative in merito a sviluppo, gestione, tutela e trasmissione dei loro patrimoni.

 

Target

Private Banker, Consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede, Gestori Retail, Gestori Corporate, Gestori di filiale bancaria, Agenti assicurativi, Consulenti indipendenti.

Data
20 settembre 2018
Durata
Una giornata di kick off, 7 giornate di formazione d’aula, circa 85 ore di formazione a distanza assistita da tutor, 4 test di valutazione, erogati nell’arco di 8 mesi.
Sede

Milano e in house,a richiesta

Anno
2020
Prezzo
€ 3.000,00
IVA esclusa 22%
 
Richiedi informazioni

Presentazione

Il progressivo invecchiamento della popolazione, la concentrazione dei patrimoni nella fascia over 65 della clientela, l’evoluzione della famiglia (tradizionale, allargata, unione civile, coppia di fatto) e la bassa propensione a pianificare la successione familiare sono solo alcune delle motivazioni che fanno della consulenza patrimoniale la frontiera più avanzata della consulenza nell’industria dei servizi finanziari, attività strategica per le banche e le reti che vogliono mantenere profittabilità e asset fondamentale per i consulenti interessati a rendere distintiva la propria prestazione professionale.

La proposta

Per preparare efficacemente alla consulenza patrimoniale, ABIFormazione propone un percorso blended, flessibile e modulare, articolato in 3 corsi, fruibili anche singolarmente, che fornisce metodi e tecniche per:

  • individuare i bisogni del cliente (costruzione, sviluppo, tutela e trasmissione del patrimonio)
  • effettuare un check-up accurato dello stato patrimoniale e del contesto familiare-aziendale del cliente
  • proporre il mix di servizi e prodotti più adeguati alle esigenze del cliente nelle diverse fasi del ciclo di vita del suo patrimonio
  • essere compliant alle diverse discipline vigenti in tema di gestione, tutela e trasmissione del patrimonio, familiare e aziendale
  • individuare proattivamente problemi e soluzioni, orientandosi verso la costruzione di una partnership fiduciaria.

Una piattaforma e-learning particolarmente curata in termini di user experience eroga i contenuti in autoistruzione: tanti cortometraggi mettono in scena situazioni reali legate alla gestione, tutela e trasmissione dei patrimoni familiari e aziendali; videolezioni, ebook, web based training forniscono modelli per strutturare il servizio di consulenza patrimoniale in relazione alle diverse necessità dei clienti. I partecipanti orientano la propria formazione attraverso assessment di inizio modulo e monitorano l’apprendimento in itinere attraverso questionari di autovalutazione.

Le sessioni d’aula favoriscono l’approfondimento attraverso il confronto con gli esperti e con autorevoli testimoni dell’industria

CORSO 1 - COSTRUZIONE E SVILUPPO DEL PATRIMONIO NELL’ERA DELLA MIFID 2

MODULO 1 - LA COSTRUZIONE DEL PATRIMONIO

Fornisce le competenze necessarie a comprendere gli scenari economici e di mercato, i servizi, i prodotti e i fabbisogni del cliente all’inizio del ciclo di vita del patrimonio, specificamente nella fase della sua costruzione.

MODULO 2 - LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO

Approfondisce i temi della diversificazione, ottimizzazione e pianificazione delle scelte finalizzate allo sviluppo armonico del patrimonio in una fase di vita ancora caratterizzata dalla piena capacità lavorativa e di percezione del reddito.

CORSO 2 - TUTELA E TRASMISSIONE DEL PATRIMONIO

MODULO 1 - LA TUTELA DEL PATRIMONIO

Esamina la disciplina, i servizi e i prodotti per la protezione di un patrimonio complesso e già formato. Focus sul tema della pianificazione previdenziale.

MODULO 2 - LA TRASMISSIONE DEL PATRIMONIO

Approfondisce le regole di devoluzione presenti nell’ordinamento nazionale, i prodotti e i servizi necessari a gestire i momenti di discontinuità dal punto di vista familiare e aziendale.

CORSO 3 - IL PROCESSO DI CONSULENZA: PROATTIVITÀ E RELAZIONE CON IL CLIENTE

Arricchisce il novero di competenze fornito dai corsi precedenti trasferendo le abilità, le metodologie e gli strumenti necessari a evolvere: l’identità di ruolo, l’imprenditività e la proattività nella ricerca dei clienti, la capacità di stabilire rapporti duraturi basati sulla fiducia da parte del consulente.

Il percorso “La formazione per la Consulenza Patrimoniale” assolve sia l’obbligo di aggiornamento di conoscenze e competenze sia l’obbligo di formazione specifica per le aziende interessate a far evolvere ruoli e modello di servizio, integrando la consulenza puramente finanziaria all’interno della più evoluta consulenza patrimoniale (Regolamento Intermediari Consob, Titolo IX).

Alcuni temi inclusi nella formazione sono eleggibili ai fini dell’aggiornamento IVASS (Regolamento IVASS 6/14).

Il percorso è accreditato da EFPA, in modalità “A”, ai fini del mantenimento della certificazione EFA.

I singoli moduli sono così accreditati:

  • “La costruzione del patrimonio” per 15 ore
  • “Lo sviluppo del patrimonio” per 20 ore
  • “La tutela del patrimonio” per 20 ore
  • “La trasmissione del patrimonio” per 20 ore
  • “Il processo di consulenza: proattività e relazione con il cliente” per 20 ore.

È previsto il rilascio del Diploma in Consulenza Patrimoniale di ABIFormazione a coloro che supereranno tutti i test di valutazione delle competenze acquisite previsti all’interno del percorso.

 



La formazione per la Consulenza Patrimoniale

Ufficio Gestione Clienti e Strategie di Vendita
gestioneclienti@abiservizi.it
06.6767640
Anna Ferraiolo
a.ferraiolo@abiformazione.it
06.6767460