IV Direttiva Antiriciclaggio


10-04-2017

Approvato dal Consiglio dei ministri, in esame preliminare, lo schema di decreto legislativo di attuazione della IV direttiva antiriciclaggio

Il Consiglio dei ministri ha approvato, in esame preliminare, lo schema di decreto legislativo di attuazione della IV direttiva antiriciclaggio che introduce significative modifiche alla vigente disciplina in materia di prevenzione dell’uso del sistema finanziario a fini di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo, attraverso la modifica dei decreti legislativi 231/2007 e 109/2007.

Il testo è stato trasmesso all’esame delle competenti Commissioni parlamentari che dovranno esprimere un parere obbligatorio ma non vincolante entro il prossimo 18 aprile, per arrivare all’approvazione definitiva del decreto entro giugno 2017, termine del recepimento della direttiva da parte degli Stati membri.

Lo schema di decreto è pubblicato su ABICloud, all’interno di Antiriciclaggio ABI Online, insieme alle audizioni tenute davanti alle Commissioni parlamentari da Giovanni Sabatini, Direttore Generale dell’ABI, Claudio Clemente, Direttore della UIF e Sonia Maffei, Direttore Previdenza e Immobiliare di Assogestioni, nelle quali sono stati evidenziati alcuni aspetti dello schema di decreto suscettibili di miglioramento, per le possibili ricadute sul settore bancario e finanziario.

Servizi e prodotti online