Audit sulla Business Continuity e Operational Resilience


In sintesi

Uno dei pilastri del processo SREP di valutazione prudenziale delle banche è rappresentato dalla verifica del modello di business della banca (Business Model Analysis), che le Autorità di vigilanza eseguono secondo le linee guida dell’EBA. E' essenziale per gli auditor essere in grado di programmare ed eseguire le opportune verifiche interne.

 

Target

Specialisti dell’area Internal Audit.

Data
15/16 settembre 2021
Sede

Aula virtuale, attraverso piattaforma dedicata, con possibilità di interazione real time con i docenti

Anno
2021
Richiedi informazioni

Presentazione

Il processo di progressiva messa a regime dell’unione bancaria e, in particolare, il Single Supervisory Mechanism (SSM) e il Single Resolution Mechanism (SRM), stanno rivoluzionando il modello di supervisione bancaria in ambito UE, con un forte rafforzamento di processi, metodologie e approcci seguiti dalle Autorità di Vigilanza e Risoluzione.

L’approccio di Vigilanza prevede un Supervisory Review & Evaluation Process (SREP) nel quale l’analisi della solidità e sostenibilità del modello di business (BMA) degli intermediari rappresenta uno dei pilastri chiave del complessivo processo di valutazione degli intermediari stessi, con conseguenti impatti sulle misure di vigilanza ad esito del processo SREP.

In tale contesto anche la funzione di Internal Audit è chiamata ad un processo di trasformazione ed evoluzione nell’ambito del quale l’interiorizzazione delle logiche valutative utilizzate dalla Vigilanza nell’ambito del processo SREP rappresenta uno step fondamentale per rendere incisiva la propria azione di controllo.

 

Elisa Isacco
e.isacco@abiservizi.it
06.6767.517