Alta formazione per Amministratori di Fondi Pensione


In sintesi

Un’iniziativa promossa dalla Direzione Sindacale e del Lavoro dell’ABI e realizzata in collaborazione con ABIFormazione e Unitelma, l’Università telematica della Sapienza.

Il Corso è conforme a quanto stabilito dal Decreto Ministeriale 11 giugno 2020 n. 108 sui requisiti di professionalità dei soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo presso le forme pensionistiche complementari.

I moduli formativi forniscono le conoscenze, le competenze e gli strumenti per l’efficace gestione di un fondo pensione. Il corpo docente è composto da professori universitari, esperti di ABI, soggetti con comprovata esperienza nella gestione di fondi pensione presenti in ambito bancario, funzionari delle amministrazioni pubbliche, esponenti qualificati del mondo sindacale.

SCARICA QUI LA SCHEDA D'INTERESSE

Target

Rappresentanti dei lavoratori e delle imprese designati a esercitare funzioni di governance di un fondo previdenziale. Soggetti interessati a consolidare l’esperienza e aggiornare le proprie competenze.

Obiettivi

Fornire le conoscenze, le competenze e gli strumenti per l’efficace gestione di un fondo pensione con particolare riferimento agli aspetti normativo-istituzionali, economico-finanziari, fiscali, contabili organizzativi e gestionali. Il Corso consente l’acquisizione della certificazione prevista dal DM 108/2020 per chi voglia assumere incarichi negli organi di controllo e amministrazione dei fondi pensione.

Data
In funzione dell’emanazione dell’Avviso FBA Alta Formazione Individuale
Sede

Aula virtuale, attraverso piattaforma dedicata, con possibilità di interazione real time con i docenti

Anno
2021
Richiedi informazioni

Presentazione

Il Corso, coerentemente a quanto stabilito dal Decreto Ministeriale 11 giugno 2020 n. 108 sui requisiti di professionalità dei soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo presso le forme pensionistiche complementari, ha una durata complessiva di 12 mesi e 300 ore di formazione erogate per il 75% tramite l’aula sincrona e per il restante 25% con fruizione di FaD asincrona su piattaforma. Per aula sincrona si intendono: le docenze in diretta in aula virtuale, salvo diversa indicazione, e i webinar di approfondimento affidati a testimonianze di livello. Per FaD asincrona si intendono: test in itinere di inizio/fine modulo, esercitazioni e videolezioni registrate.

Il conseguimento del diploma e dei requisiti conformi al Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali dell’11 giugno 2020, n. 108 è subordinato alla frequenza della formazione erogata in forma sincrona e asincrona, e al superamento della prova finale.

Il Corso è articolato in 8 Moduli:

Modulo 1 - Evoluzione del Sistema Pensionistico. Dalla Previdenza Integrativa alla Previdenza Complementare

Partendo dai principi comunitari e nazionali della previdenza complementare, il modulo analizza le fonti istitutive, le leggi di riforma, gli assetti attuali e le tipologie di forme pensionistiche complementari.

 

Modulo 2 - I Fondamenti istituzionali e giuridici della previdenza complementare

A partire dai princìpi e dall’ordinamento di settore dopo l’attuazione della Direttiva Iorp2, il modulo delinea i soggetti pubblici e privati della previdenza complementare, introduce alle modalità di adesione, alle funzioni del fondo pensione e alla sua dimensione transfrontaliera.

 

Modulo 3 - Costituzione e organizzazione dei Fondi Pensione

Sono analizzati i procedimenti di costituzione di un fondo, gli statuti e i regolamenti; i requisiti generali del sistema di governo, gli organi amministrativi e di controllo e i rispettivi ruoli; le funzioni fondamentali, le politiche di remunerazione e le esternalizzazioni. 

 

Modulo 4 - Adesioni, finanziamento e attività dei Fondi Pensione

Il modulo approfondisce in maniera verticale: modalità di adesione, finanziamento e attività dei fondi pensione. Inoltre, partendo dai principi di trasparenza e informazione al pubblico, analizza il regime fiscale dei contributi, la formazione/amministrazione delle posizioni individuali, il rapporto con la banca depositaria, l’informazione periodica, la contabilità e il bilancio del fondo e la cura della privacy dei soggetti interessati.

 

Modulo 5 – Gestione delle risorse e coperture assicurative

La normativa, i criteri ESG e la fiscalità dell’attività di investimento delle risorse del Fondo, sia esso articolato nei settori classici d’investimento sia con strutturazione multi-comparto. E ancora i criteri di ricerca e selezione dei gestori, i controlli e la valutazione della gestione delle rendite, diretta o mediante convenzione assicurativa.

 

Modulo 6 - Perdita dei requisiti di partecipazione e relative erogazioni

Analizza le fattispecie quali le anticipazioni, i trasferimenti, i riscatti e le prestazioni in caso di premorienza e gli aspetti fiscali ad esse sottesi.

 

Modulo 7 - Le prestazioni dei Fondi Pensione

Una disamina dettagliata delle possibili prestazioni dei fondi pensione: dalle anticipazioni della posizione maturata alla prestazione in forma di rendita o di capitale; dall’erogazione diretta della rendita a quella mediante convenzione assicurativa. Completa il modulo l’analisi dei regimi fiscali applicabili.

 

Modulo 8 – Il sistema di Vigilanza

Gli adempimenti di Vigilanza, i rapporti con la Covip e le altre Autorità, le Responsabilità, le misure sanzionatorie e la gestione delle relative procedure.

Il Corso è finanziabile da parte del Fondo Banche Assicurazioni. Avendo come finalità il trasferimento di competenze, l'erogazione del finanziamento è subordinata al superamento dei test relativi ai contenuti erogati in FaD asincrona, al superamento della prova finale e al raggiungimento di una percentuale di frequenza almeno pari al 70% delle ore di formazione erogate in aula sincrona.

Per informazioni:

Andrea Giuliattini

a.giuliattini@abiformazione.it

06.6767.227

Paola Patroni
p.patroni@abi.it
06.6767.563
Massimiliano Conte
m.conte@abiformazione.it
06.6767.279